Il trattamento ormonale conservativo nelle pazienti giovani con iperplasia atipica o carcinoma endometriale

Il carcinoma endometriale e’ la neopla- sia ginecologica più diffusa nel mondo occi- dentale, con un picco di incidenza dopo la me- nopausa (1). Tuttavia il 25 % dei casi di questo tumore insorgono in donne in premenopausa ed il 5% circa in donne di età < 40 anni , che frequentemente hanno una storia di infertilità , obesità ed anovulazione cronica, condizioni associate a prolungata esposizione estrogeni- ca non controbilanciata dal progesterone (2- 7). Il carcinoma endometriale in donne giovani di solito ha una prognosi eccellente perché e’ diagnosticato in stadio iniziale ed ha un elevato grado di differenziazione (2, 4, 8,9). La chirur- gia e’ il trattamento iniziale di questa neopla- sia, e l’approccio chirurgico standard consiste nell’ isterectomia totale extrafasciale ed an- nessiectomia bilaterale per via laparotomica con o senza dissezione linfonodale (10,11).