Menopausa, disturbi del sonno, squilibrio psico-neuro-endocrino-immunologico (P.N.E.I.), aging e patologie correlate

Il Sonno è un processo attivo caratterizzato dal ripetersi ciclico di alcuni fenomeni fisiologici, organizzati in diversi stadi, secondo una determinata sequenza temporale; ciascuno di questi è caratterizzato da un particolare pattern di onde rilevabile mediante l’elettroencefalogramma che caratterizzano le fasi del sonno REM e NREM. Nel corso di una notte attraversiamo vari cicli di sonno REM, (rapid eye movements) alternati da fasi di sonno non-REM. Ognuno di questi cicli dura ca. 90 minuti, poi entriamo nel ciclo successivo e così via, per tutta la notte. Questi cicli sono esempi di ritmi ultradiani perché hanno una frequenza più alta dei ritmi circadiani (“circadiano” significa “circa della lunghezza di un giorno”).