L’induzione dell’ovulazione in giovani ragazze affette da menometrorragia: un trattamento sicuro ed efficace

{ITA} L’incidenza del quadro della menometrorragia nelle denne in età fertile è circa del 11.4-13.3 % e tende ad aumentare con l’età. La comparsa del quadro della metrorragia è causa di relativa preoccupazione tra le adolescenti e nei loro genitori, pur determinando visite relativamente frequenti al Pronto Soccorso sia ginecologico che pediatrico.
In questo studio pilota proponiamo l’uso del Clomifene Citrato per limitare i fenomeni metrorragici e di anovulazione in un gruppo di giovani pazienti con storia di questi disturbi. Il Clomifene è un SERM (modulatore selettivo del recettore degli estrogeni) che favorisce l’aumentata produzione delle gonadotropine per un fenomeno di feed-back sull’ipotalamo.
Il Clomifene è in genere usato per il trattamento della infertilità legata a alterata capacità ovulatoria, come si riscontra nella sindrome dell’ovaio policistico. Questo nostro studio pilota supporta l’efficacia dell’uso del Clomifene nelle pazienti con quadri di anovulazione e menometrorragia

{ENG} The prevalence of menometrorrhagia in fertile women is 11.4-13.2% and increases with aging.The presence of metrorrhagia is a relatively common cause of concern among adolescents and their parents, as well as a frequent cause of visits to emergency departments, gynaecologists, and 1paediatricians.
In this pilot study we propose the use of Clomiphene Citrate to limit the incidence of mentrorragia and anovulation in young patients suffering for such diseases. Clomiphene is a selective estrogen receptor modulator (SERM) that increases the production of gonadotropins by inhibiting negative feedback on the hypothalamus.
Clomiphene is primarily used in the treatment of female infertility for ovulation induction to reverse oligoovulation or anovulation, as occurs in polycystic ovary syndrome. Our pilot study sustains the efficacy of the use of Clomiphene Citrate in young anovulatory patients with menometrorrhagia.