Il rischio silenzioso… l’osteoporosi

Si parla dei tanti rischi della salute della donna e non raramente ci si dimentica del decadimento della massa ossea. Durante gli anni 90 era di moda parlare e discutere dell’osteoporosi ma oggi stranamente se ne parla molto di meno, quasi come se questa tremenda malattia fosse risolta o addirittura scomparsa. Non è certo così, e questo forseperchè non ci sono più le enfasi e gli interessi di mercato comparsi nei primi anni 90.
L’osteoporosi è una malattia dello scheletro che si fonda su una lenta rarefazione del tessuto osseo per rimaneggiamento da parte degli osteoclasti contemporaneamente ad una ridotta deposizione di matrice ossea da parte degli osteoblasti. Nella donna dopo i 50 anni è tipica la comparsa di osteopenia che poi si trasforma in vera osteoporosi, inducendo fenomeni ben noti come le fratture delle ossa a seguito di traumi anche non estremi, questo perché l’osso è divenuto immensamente fragile, quasi “sottile”.

Continua a leggere