Editoriale

Nebbia in Val Padana…. è il problema di queste ultime settimane, e vi garantisco che la nebbia è alquanto fastidiosa, porta umido, freddo e poi non si vede un bel niente ! un aspetto molto simile a quanto accade nel problema della infertilità in alcune coppie…. Spesso sulle cause della non capacità ad avere figli c’è una specie di “nebbia in Val Padana”. Per uno strano e assurdo meccanismo, in parte legato ad una erronea cultura, per certi versi maschilista, si è propensi a credere spesso che il problema sia femminile, nascosto nei meandri delle tube o ancor peggio della endocrinologia femminile. In effetti la complessità biologica delle donne, parlando della riproduzione, è assoluta. Il mondo ormonale che dalla mestruazione porta alla ovulazione e poi di seguito o alla gravidanza (se c’è stata la fecondazione) o alla mestruazione è assai complesso e con poco si può perdere la propria unità funzionale, mancare l’ovulazione e non avere la gravidanza. C’è però da considerare sempre che la coppia è fatta da 2 elementi ed è quindi sempre importante che oltre all’aspetto femminile si consideri anche quello maschile. E’ questo il tema del tanto lavoro degli andrologi e anche noi ginecologi dobbiamo soffermare la nostra attenzione e cercare di capire se l’aspetto maschile pesa nel determinismo della infertilità. E certamente diviene una spetto importante quando il “lui” della coppia è affetto da quadri purtroppo frequenti nella nostra società occidentale e cioè l’obesità magari associata a diabete. Il dismetabolismo è un aspetto chiave ed è sempre da chiarire se presente nella donna che cerca una gravidanza ma dovremmo abituarci considerare questo aspetto anche per il maschio, in specie se lo troviamo in sovrappeso o francamente obeso, e magari con familiarità al diabete o già diabetico. Ecco quindi perché ci siamo interessati e vi proponiamo per questo numero del Bollettino una mini review che focalizza l’aspetto riproduttivo maschile, in specie se obesità e diabete sono condizioni clinicamente presenti. La scuola dalla Endocrinologia ed Andrologia fiorentina, da cui mi onoro di provenire, ha prodotto per questo Bollettino una mini review che sicuramente ci darà spunti clinio pratici che saranno utili per il nostro lavoro di Ginecologi Endocrinologi.

Voglio inoltre ricordarvi che tra meno di 4 mesi avremo il mondiale di Ginecologia Endocrinologica a Firenze, esattamente a Marzo 2012! una tappa importante, un momento chiave di incontro, di aggiornamento e di formazione da non perdere, in specie per i giovani ginecologi, quelli da poco entrati nella professione, da poco usciti dalle scuole di specializzazione. Il mio è un invito a partecipare, a seguire i corsi sia in Italiano che in Inglese, a questo mondiale ci saranno i numeri 1 della nostra disciplina, sarà una occasione imperdibile!!! potete vedere il programma scientifico andando al sito del Congresso (http://www.isge2012.com ).

Concludendo questo Editoriale, colgo l’occasione per augurare a tutti voi delle buone prossime festività natalizie ed un meraviglioso 2012! sono certamente in netto anticipo ma questo numero esce a fine Novembre, quasi un mese prima di Natale e non posso fare altrimenti!

All’anno prossimo

Prof. Alessandro D. Genazzani