Sessualità e benessere premestruale: La scelta del contraccettivo e del progestinico

Enormi progressi sono stati fatti negli ultimi anni in tema di contraccezione ormonale (CO) allo scopo di ottimizzare l’accettabilità e di minimizzare la discontinuazione. L’obbiettivo principale nella pratica clinica è di proporre una CO “su misura” per il profilo biopsicologico della singola donna al fine di favorire i benefici “non contraccettivi”, non soltanto sul controllo del ciclo mestruale, sul dolore pelvico e sulle problematiche cosmetiche (acne, seborrea, irsutismo, ecc), ma anche sulla qualità di vita connessa al benessere psicofisico premestruale. […]