Editoriale

Lo scorrere del tempo è veramente incredibile…. mi è sembrato ieri o ieri l’altro che avevo scritto l’editoriale per il Bollettino di luglio, quello prima delle meritate vacanze estive ed adesso mi ritrovo a pensare che tra 30 giorni è Natale! Pare impossibile ma siamo già a fare congetture e previsioni, e ovviamente anche progetti per il prossimo 2010. A dire il vero sono molto soddisfatto del nostro Bollettino di Endocrinologia Ginecologica, è adesso un “piccolo grande” successo sia di divulgazione che di formazione: nei giorni precedenti l’uscita del Bollettino ben 7000 email distribuiscono la NewsLetter che va ad informare altrettanti ginecologi che il nuovo numero del Bollettino è on-line e quasi il 50% dei ginecologi così avvisati ha il piacere di andare a visitare il sito, leggere le novità o le news e magari di essere uno dei 1500 specialisti che ogni bimestre si scarica la mini review appena uscita. È per noi una bella soddisfazione e di questo vogliamo fare partecipi tutti coloro che ci leggono, ringraziandoli del loro interesse e del loro consenso. Grazie anche ai tanti autori delle mini review che accettano sempre di buon grado di rendere semplici e “maneggevoli” molti argomenti complessi e spesso controversi. Per questo numero pre-natalizio, vi presentiamo come argomento della mini review un classico per il ginecologo, e cioè l’inquadramento diagnostico ma più che altro terapeutico dei sanguinamenti uterini anomali. Un argomento ben conosciuto ma sempre di attualità, un tema che spesso necessità attenzione per le tante sovrapposizioni che possono presentarsi tra fisopatologia e vera patologia o banale disfunzione.