La ciclicità della funzione ovarica…

La ciclicità della funzione ovarica e quindi quella mestruale hanno una assoluta dipendenza da precise e “canoniche” regolazioni ormonali. Le tropine ipotalamiche stimolano la secrezione ipofisaria di gonadotropine così da indurre alla funzione l’ovaio. Purtropo non sempre le cose funzionano in modo corretto oppure non sempre la biologia dei singoli è in condizioni di garantire una ottimale funzione. Le disregolazioni possono quindi accadere anche in presenza di un asse riproduttivo funzionante in modo ottimale. Con questo numero del Bollettino proponiamo due minireview che focalizzano in termini clinico-diagnostici e terapeutici due frequenti problematiche ginecologiche: i sanguinamenti uterini in età adolescenziale e l’emicrania. Sono questi tipici esempi di problematiche che apparentemente sembrano semplici o banali ma che spesso possono nascondere quadri di patologie anche assai serie. L’approccio clinico diagnostico diventa quindi rilevante al fine di orientarsi verso una adeguata strategia terapeutica. Con simile logica e coerente impegno formativo, la ISGE Italia si sta preparando al suo 1° Congresso Nazionale, che si terrà nell’ambito del 13° Congresso Mondiale della ISGE Internazionale di Firenze, a Marzo 2008. Sarà questa una grande occasione di incontro per tutti coloro che vedono nella endocrinologia ginecologica una essenziale e complementare tassello della nostra disciplina ginecologica. Oggettivamente non è concepibile per un ginecologo non avere dimestichezza con le regolazioni ormonali che rendono fertile e modulano l’efficienza riproduttiva della donna. Nell’occasione del Congresso saranno organizzati dei Corsi con accreditamento su tematiche clinico-pratiche di grande rilevanza. A dimostrazione di quanto l’endocrinologia ginecologica stia attirando interesse sta il fatto che la ISGE Italia è stata invitata ad un convegno congiunto con la AME (Associazione Medici Endocrinologi) dal 2 al 4 Novembre 2007 per derimere e concordare modalità diagnostiche e terapeutiche comuni per i disturbi tiroidei nella donna gravida e nei casi di ovaio policistico (PCOS).

Prof. Alessandro Genazzani